Morto Bill Withers a 81 anni: cantava "Ain’t No Sunshine"

Morto Bill Withers a 81 anni: cantava

È spirato lunedì per complicazioni cardiache ma la sua famiglia lo ha comunicato solo adesso. Oltre alla meravigliosa Ain't No Sunshine, infatti, Lean On Me era stata adottata da tantissimi utenti come inno della resistenza al Coronavirus.

"Siamo devastati per la perdita del nostro amato marito e padre". Era un uomo solitario con un cuore spinto a connettersi al mondo in generale, con la sua poesia e musica ha parlato onestamente con le persone e le ha messe in relazione tra loro. Una vita vissuta nel privato, intimamente vicino alla propria famiglia, la sua musica appartiene per sempre al mondo.

Si è spento a 81 anni un altro grande della musica americana. Dopo essersi trasferito a Los Angeles nel 1967, trovò lavoro facendo sedili per i wc e registrando demo durante la notte. Il famoso artista aveva inserito il brano nel suo primo disco, Just as I Am, pubblicato nel 1971. Nonostante la sua carriera, però, decise di ritirarsi molto presto. Alla base di essi potenti melodie con un ritmo perfetto mescolato ad una voce suadente che fa appello alle emozioni.

Non sono un virtuoso, ma sono stato in grado di scrivere canzoni in cui la gente potesse identificarsi. Nel 1972 è la volta di STILL BILL, il suo secondo lavoro dal quale vengono estratti altri grandissimi successi, come Use Me e Lean on Me. La rivista Rolling Stones lo ha inoltre inserito della lista delle migliori 500 canzoni di tutti i tempi.

Il successo dei suoi brani però lo ha portato di peso nella Rock and Roll Hall o Fame nel 2015, lo stesso anno presso la Carnagie Hall si è tenuto un concerto in suo onore con diversi artisti internazionali di calibro.