Crolla il ponte di Albiano sul fiume Magra tra Liguria e Toscana

Crolla il ponte di Albiano sul fiume Magra tra Liguria e Toscana

"In un momento di gravissime difficoltà come quello che stiamo affrontando in tutto il Paese, il crollo del ponte di Albiano è una ferita che assume proporzioni veramente gravi", ha commentato il presidente della Provincia della Spezia Pierluigi Peracchini, che sottolinea: "La rete dei collegamenti in quella porzione di territorio è estremamente connessa con la nostra e serve moltissime aree artigianali e residenziali della nostra Provincia".

Il ponte crollato, sul fiume Magra, collega la località Caprigliola con Albiano Magra tra le province di Massa Carrara e La Spezia.

Il crollo sarebbe avvenuto intorno alle 10,30 e, al momento, le informazioni sono poche e frammentarie.

Il Ponte collega Aulla ad Albiano Magra, in provincia di Massa-Cararra, sul confine con lo spezzino. "Il ponte è crollato su se stesso", ha spiegato il sindaco di Aulla Roberto Valentini, che ha effettuato un sopralluogo sul posto. L'infrastruttura collega la strada provinciale 70 con la 62. Il conducente di un primo mezzo per fortuna è riuscito ad uscire dal veicolo ed è stato trasportato in ospedale in stato di shock.

Il ponte crollato unisce la Statale della Cisa con la provinciale di Albiano.

I cittadini arrivati nei pressi del viadotto crollato segnalanno un forte odore di gas e, oltre ai soccorritori, sono intervenute anche le squadre tecniche dell'azienda di distribuzione della zona. Due i mezzi coinvolti. Sul posto ci sono Carabinieri e forze dell'ordine. Il sopralluogo, ricorda, fu fatto alla presenza anche dell'assessore comunale di Aulla e della polizia.

Sembra che la struttura fosse finita sotto osservazione lo scorso novembre a causa di una crepa importante che si era formata sull'asfalto.

La strada, densamente trafficata, era uno dei ponti di collegamento fra la Toscana e la Liguria. Ma si teme anche una possibile fuga di gas.

"Sono immagini che ci riportano indietro alla tragedia del ponte Morandi". Abbiamo già dato tutta la nostra disponibilità alla protezione civile della Toscana per fornire il nostro aiuto.

Ore 11.50 - Si chiama Andrea Angelotti il corriere della Bartolini rimasto coinvolto nel crollo del ponte insieme con un'altra persona che guidava una macchina di servizio della Tim. Entrambi sono stati trasportati via dall'elisoccorso. E' un collegamento importante che creerà problemi per i collegamenti tra Toscana e Liguria. Il tratto interessato si trova sulla strada provinciale Sp 70, che attraversa il fiume Magra. Ora bisogna capire se questo crollo poteva essere evitato.