Coronavirus Lombardia, lanciata l’app-questionario: un aiuto per i virologi

Coronavirus Lombardia, lanciata l’app-questionario: un aiuto per i virologi

"Si tratta di un primo passo - hanno aggiunto Fontana e Gallera - volto all'identificazione delle proposte diagnostiche che diano le migliori garanzie di specificità, sensibilità, semplicità d'uso ed alta velocità e capacità di essere processati".

Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato un'ordinanza che proroga, da oggi fino al prossimo lunedì 13 aprile, le misure restrittive adottate fino ad ora nella nostra regione per contenere la diffusione del coronavirus, non evidenziate in quella sottoscritta nella serata di ieri insieme al ministro della Salute, Roberto Speranza. Resta confermata la chiusura degli alberghi, degli studi professionali, dei mercati e di tutte le attività non essenziali. Inoltre, sarà possibile acquistare articoli di cartoleria all'interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o beni di prima necessita', già aperti. E i dati sul tracciamento delle celle telefoniche, che segnano un rialzo degli spostamenti in Lombardia (come si nota nel grafico), sono un campanello d'allarme.

Sulla stessa linea il governatore Attilio Fontana che in una nuova ordinanza che entrerà in vigore domenica 5 aprile prevede che si dovrà andare in giro indossando la mascherina o comunque con una protezione su naso e bocca. "Gli esercizi commerciali al dettaglio gia' autorizzati (di alimentari e di prima necessità) hanno l'obbligo di fornire i propri clienti di guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l'igiene delle mani".

Gallera ha anche parlato delle strutture individuate per la quarantena di chi non ha la possibilità di fare isolamento domiciliare.

L'ultimo bollettino con i "numeri" del Coronavirus in Lombardia registra 1.455 pazienti positivi in più, per un totale di 47.520 dall'inizio dell'epidemia, a fronte però di un maggior numero di tamponi.

Ma oggi, mentre la Regione comunica i dati, arriva anche l'attacco a Palazzo Lombardia dei sindaci di centrosinistra di alcune delle città più importanti della regione.

A tenere la conferenza stampa, a questo link, sarà Giulio Gallera, assessore regionale alla sanità. Fa un balzo all'insù superiore a quello degli ultimi giorni anche la provincia di Varese, che supera i mille contagi: altri 65 casi positivi portano il totale a quota 1.002.