Coronavirus, Gravina: 'Ipotesi Serie A fino a settembre-ottobre'

Coronavirus, Gravina: 'Ipotesi Serie A fino a settembre-ottobre'

L'attuale Serie A potrebbe giocarsi fino a settembre/ottobre.

Ipotesi. Le porte chiuse sono un provvedimento possibile, così come la soluzione campo neutro, ma c'è un'altra ipotesi svelata dal Corriere dello Sport: qualcuno ha pensato ad un maxi-ritiro, che cominci con la prima gara e si concluda con l'ultima. "Stiamo lavorando su tutta una serie di ipotesi per gestire al meglio questa situazione. Una data ipotizzata per ripartire è quella del 17 maggio ma sappiamo, e lo sottolineo ancora una volta, che è una ipotesi".

Il numero uno della Figc, Gravina, ha ribadito la necessità di chiudere la stagione, persino arrivando a settembre-ottobre. Chiudere la stagione -spiega Gravina-, sarebbe il modo migliore non solo per non compromettere la stagione 2019/2020, ma anche per evitare di compromettere in ogni modo la stagione 2020/2021.

Quindi, appena sarà possibile allenarsi e giocare in sicurezza, con tutte le limitazioni del caso, bisognerà essere pronti alla ripresa.

DECISIONI AUTORITA' - "Confido molto nelle autorità scientifiche del nostro paese e nelle autorità di governo del nostro paese, ci dobbiamo rimettere alle loro decisioni".