Aureola attorno al Sole, fenomeno ottico al nord

Aureola attorno al Sole, fenomeno ottico al nord

Gli aloni sono per la maggior parte causati da cristalli di ghiaccio nei freddi cirri ad altitudini comprese tra i 6mila e i 12mila metri, nella parte superiore della troposfera e nella quale la luce viene riflessa e rifratta dai micro cristalli di ghiaccio in sospensione. Si forma un anello di 22° attorno al Sole o più di rado attorno alla Luna. Particolarmente visibile dalla Toscana, si tratta di un fenomeno naturale che forma un cerchio perfetto intorno al sole, con un sistema simile a quello che forma gli arcobaleni.

Le foto hanno cominciato a fare il giro dei social e su WhatsApp qualche ora fa... uno straordinario spettacolo nel cielo che molti non conoscono e che si chiama Alone Solare.

La variazione nella rifrazione è una funzione della lunghezza d'onda e determina una colorazione del cerchio rossastra nella parte interna del cerchio e bluastra in quella esterna. Il raggio di luce passando attraverso il prisma con un angolo di 60° viene scomposta due volte con un angolo di deviazione minima di 22°. Altri cristalli sono disposti perpendicolarmente rispetto ad un altro osservatore che vedrà anche lui lo stesso fenomeno.

La presenza di cirri può indicare l'arrivo di un fronte caldo e umido spesso accompagnato da forti piogge.

Intanto indossate un paio di occhiali scuri, dopodiché fotografatelo e così vedrete chiaramente e senza il rischio di rovinarvi la retina, sullo schermo del vostro smartphone, questo fenomeno piuttosto raro.