Ajax, Nouri esce dal coma ma il suo contratto sarà tagliato

Ajax, Nouri esce dal coma ma il suo contratto sarà tagliato

Il club olandese in queste ore, a quanto scrive il Telegraaf, ha deciso di disdire il tacito accordo per un rinnovo automatico del contratto di Abdelhak Nouri, 22enne centrocampista uscito dal coma alcuni giorni fa.

La sua storia ha commosso tutto il mondo, un po' meno l'Ajax nel quale giocava fin quando un arresto cardiaco lo ha stroncato, costringendolo a due anni di coma. I lancieri comunque sono in contatto con la famiglia, che dopo l'incidente ha chiesto un risarcimento per "soccorsi inadeguati" al figlio nei momenti successivi al collasso, e hanno promesso aiuti per la riabilitazione. Dopo le gravi lesioni cerebrali riportate durante quella maledetta amichevole contro il Werder Brema, non riesce ancora a esprimersi, se non con il sopracciglio. Pochi giorni fa, come ha raccontato il fratello Abderrahim, "Appie ha lasciato l'ospedale, non è più in coma ed è a casa: dorme, mangia, aggrotta le sopracciglia, ma non si alza dal letto ed è molto dipendente. E' possibile comunicare con lui, guardiamo anche le partite di calcio registrate e reagisce".