Ufficiali le nuove date delle Olimpiadi di Tokyo

Ufficiali le nuove date delle Olimpiadi di Tokyo

Decise anche le nuove date delle Paralimpiadi, che si terranno sempre a Tokyo dal 24 agosto al 5 settembre.

Il Cio e il comitato organizzatore hanno ufficializzato le nuove date, che si terranno a un anno esatto di distanza da quelle rinviate a causa dell'emergenza Coronavirus. Queste nuove date danno alle autorità sanitarie e agli organizzatori dei Giochi il massimo tempo possibile per affrontare una situazione in costante mutamento e le conseguenze della pandemia, ma garantiscono anche il vantaggio di ridurre al minimo gli effetti dell'interruzione forzata dell'attività sportiva e assicurano il tempo necessario per concludere le gare di qualificazione a Tokyo2020.

Queste le parole di Thomas Bach, presidente del CIO: "Voglio ringraziare le Federazioni Internazionali per il loro supporto unanime e le Associazioni Continentali dei Comitati Olimpici Nazionali per l'ottima collaborazione e il loro supporto nel processo di consultazione degli ultimi giorni". Le nuove date, si legge nel comunicato, sono state stabilite sulla base di tre considerazioni: la salute dei partecipanti e di tutto lo staff dei Giochi, la salvaguardia degli interessi degli atleti e dello sport olimpico, il calendario dello sport globale. "L'umanità si trova attualmente in un tunnel buio per colpa del Covid-19".

Dal momento che i Giochi sono anche un prodotto commerciale, il rinvio di un anno è stata una soluzione necessaria anche per non disperdere le ingenti risorse economiche destinate all'evento da sponsor e media internazionali. Questo è il risultato del fatto che questi Giochi Olimpici di Tokyo, in accordo con il Giappone, rimarranno i Giochi della XXXII Olimpiade. "Ognuno deve essere flessibile, e ora stiamo lavorando con gli organizzatori dei nostri Mondiali di Eugene, in Oregon, pe trovare le nuove date nel 2022".