Terremoto di magnitudo 7.6 al largo della penisola della Kamcatka

Terremoto di magnitudo 7.6 al largo della penisola della Kamcatka

Un terremoto di magnitudo 5 ha colpito questa mattina l'Algeria. La potente scossa, di 7.6 gradi della Scala Richter, non ha generato onde di tsunami, contrariamente a quanto si dichiarava inizialmente. Secondo l'istituto americano Usgs la scossa si è registrata a 25 km a sudest di El Eulma, a est di Algeri, alle 7.09 ora locale, le 8.09 in Italia.

Le isole Curili costituiscono un arcipelago di 56 isole che si trova tra l'estremità nordorientale dell'isola giapponese di Hokkaidō e la penisola russa della Kamčatka. Ipocentro a oltre 20 chilometri di profondità. L'epicentro sarebbe nella zona delle isole Curili, a 59 chilometri di profondità. Sull'isola di Paramushir, dunque, è iniziata l'evacuazione dei residenti. Inoltre, circa 400 persone sono stati evacuati a Severo-Kurilsk. In Kamchatka, come a assicurato il Ministero regionale delle situazioni di emergenza, non vi sono vittime e danni a seguito del terremoto.

Ai residenti della regione viene chiesto di mantenere la calma e di ascoltare le comunicazioni dei rappresentanti delle autorità.