Juventus, anche Dybala positivo al coronavirus

Juventus, anche Dybala positivo al coronavirus

Anche Paulo Dybala è positivo al coronavirus.

Come detto, Dybala è il terzo giocatore della Juventus positivo al coronavirus dopo Rugani, di fatto, il primo caso confermato in Serie A, e Matuidi. Della positività di Dybala se n'era parlato già la scorsa settimana: si trattava di una fake, in quanto l'attaccante non ha mai presentato sintomi e solo in questi giorni si è sottoposto al test.

Anche Paulo Dybala vuole dare il suo contributo nella campagna di sensibilizzazione per la lotta al coronavirus.

Nella foto postata su twitter per confermare la positività del test, Dybala si è mostrato sorridente insieme alla fidanzata Oriana, così da far tirare un sospiro di sollievo riguardo le sue condizioni generali anche dopo aver saputo del risultato di laboratorio. Per fortuna siamo in perfette condizioni. Grazie per i vostri messaggi. "Un saluto a tutti!". Lo ha annunciato sui social network il calciatore della Juventus spiegando che anche la fidanzata Oriana è risultata infettata.

L'attaccante da mercoledì 11 marzo, in isolamento volontario domiciliare, per questo motivo sarà ancora monitorato e dovrà segure lo stesso regime.

Dopo Higuanin, Pjanic e Khedira, un altro calciatore della Juventus ha lasciato l'Italia per raggiungere il suo Paese d'orgine.