Jovic abbandona la quarantena per un compleanno: denunciato

E' il caso di Ninkovic dell'Ascoli e Jovic del Real Madrid, giocatori che vanno incontro ad una denuncia.

Jovic in particolare, si precisa, avrebbe abbandonato la quarantena dei Blancos a Madrid e sarebbe giunto in Serbia per festeggiare il compleanno della sua ragazza, Sofija Milosevic. Il giocatore ha voluto dare la sua versione attraverso Instagram: "Mi dispiace che si parli di me in un momento come questo: a Madrid il mio test del COVID-19 è stato negativo e per questo ho deciso di spostarmi in Serbia, in modo di essere vicino alla mia famiglia". E' stata Ana Brnabic, Premier serba, a denunciare l'accaduto ma senza dire i nomi dei vari calciatori che hanno fatto ritorno in patria.

In Serbia, il ministro dell'interno Nebojsa Stefanovic ha confermato la denuncia penale nei confronti di alcuni sportivi, senza rivelarne l'identità. Anche altri personaggi del mondo dello sport sono stati denunciati per mancato isolamento. "Costoro ne risponderanno dinanzi ai giudici".