I Queen chiesero a Robbie Williams di entrare nella band

I Queen chiesero a Robbie Williams di entrare nella band

"Era troppo spaventoso". E così Robbie Williams rifiutò di diventare il frontman dei Queen.Spiegazione legata ad una bassa autostima, nonostante i tanti palchi calcati insieme con i Take That? Per me è angelico, è una divinità. Confessioni che l'autore della hit "Angels" ha affidato di recente alla radio britannica SiriusXM.

Robbie Williams sarebbe potuto essere la voce dei Queen.

Ciò accadde perché May e compagni avevano avuto modo di ascoltare per bene Robbie Williams, il quale registrò una versione di We Are the Champions per il film di Heath Ledger del 2001, Il destino di un cavaliere. Ma fecero un buco nell'acqua. E poi ha aggiunto: "Tanto per cominciare è una persona amabile". In ogni caso la proposta fu un momento assolutamente incredibile per l'artista: "Ero nella cabina di registrazione con Roger Taylor e Brian May... e già essere nella stessa stanza con chi ha fatto la storia, la vera storia, era incredibile". Ed è un performer incredibile.

Tuttavia l'artista pop confida di non avere rimpianti e sente che i Queen hanno fatto la scelta giusta con il loro attuale cantante: "Sarei spaventato da Adam Lambert a causa del suo puro talento, se non fosse l'amabile persona che è. Sono davvero grato quando incontro persone che mi investono con il loro talento".