Hamilton smentisce le voci sulla sua positività al coronavirus

Hamilton smentisce le voci sulla sua positività al coronavirus

In attesa di capire quando partirà il Mondiale di Formula Uno, non sono giorni semplici quelli che sta vivendo il campione del mondo Lewis Hamllton. Il pilota inglese dice di stare bene e di non accusare alcuno dei sintomi del coronavirus nonostante sia stato in contatto recentemente con due persone risultate positive. Si tratta dell'attore Idris Elba e di Sophie Gregoire-Trudeau, moglie del Premier canadese. Il pilota della Mercedes tramite un messaggio postato sui social ha chiarito le sue condizioni.

"Ciao ragazzi, spero che voi siate in un buon momento, impegnati e in salute". Il britannico è in isolamento da diciassette giorni e ha voluto fare chiarezza, viste le tante speculazioni sul suo stato. Vi voglio far sapere che sto bene. Non ho alcun sintomo ed ormai sono diciassette giorni che ho visto Sophie ed Idris.

Sebbene fosse vicino a una persona che era risultata positiva, il guidatore della Mercedes ha respinto la possibilità di essere testato perché ci sono persone "che ne hanno bisogno più di me". Ho parlato con Idris e sono contento che stia bene. "Per quanto possa sembrare stupido, negli ultimi anni ha guidato più o meno senza competizione, credo che quest'anno sarà un duello tra Hamilton e Verstappen e con il pacchetto che speriamo di offrire a Max, ci auspichiamo che possa essere un serio avversario". Ma la verità è che c'è un numero limitato di tamponi e ci sono persone che ne hanno più bisogno di me. "Quindi, quello che ho fatto è stato rimanere isolato la scorsa settimana, in realtà da quando sono state cancellate le libere del venerdì mi sono tenuto a distanza dalle persone". "Vi mando un messaggio di amore e positività da lontano".