Formula 1: il Gran Premio continua "virtualmente"

Formula 1: il Gran Premio continua

La prima gara si sarebbe dovuta svolgere, come da tradizione, in Australia, e alla fine è stata cancellata quando praticamente i piloti dovevano scendere in pista, generando non poche polemiche per la lentezza dell'organizzazione nel prendere una decisione. Sicuramente alcuni dei piloti di Formula 1, ma i nomi non sono ancora stati confermati. Questa domenica infatti, sull'onda della popolarità delle gare online tra piloti reali e stelle degli eSports, la F1 lancia i "Virtual Grand Prix".

Per quanto riguarda la gara in sé, questo primo evento virtuale sarà corso sul 50% della distanza di gara, che per il Bahrain significa 28 giri. Per questioni di sicurezza, ogni partecipante parteciperà da casa sua, mentre la diretta sarà presentata dalla Gfinity Esports Arena dalle 21:00, ora italiana, del 22 marzo. I GP non disponibili nel videogioco ufficiale di F1 del 2019, come ad esempio quelli di Vietnam e Olanda, verranno sostituiti con gare alternative. Ogni posto non occupato da un pilota ufficiale della Formula 1 sarà preso da "un insieme di VIP".

La cosa interessante è che al volante delle vetture ci saranno i piloti reali della Formula 1: anziché guidare la loro auto su un circuito reale, guideranno direttamente dalle loro abitazioni, seduti davanti ad una console o ad un PC, ma comunque pronti a darsi battaglia per conquistare il gradino più alto del podio.

Tutte le auto funzioneranno a parità di prestazioni con l'impostazione di danno ridotta abilitata, nonché i freni antibloccaggio opzionali e il controllo della trazione. I dettagli di questa ulteriore iniziativa verranno svelati nelle prossime settimane.

Julian Tan, responsabile delle iniziative digitali, si è così pronunciato: "Siamo felici di poter trasmettere un po' di entusiasmo in questo difficile momento storico, e di intrattenere i fans a cui manca l'azione".

Il comunicato ufficiale sottolinea che non ci sono in palio punti per il campionato. Con gli eventi sportivi attualmente sospesi in tutto il mondo, è fantastico che il videogioco ufficiale della Formula 1 possa aiutare a riempire quel vuoto, portandoli a confrontarsi con un'emozionante formazione di talenti in una gara online, in questi weekend di gare rinviate.

Frank Sagnier, amministratore delegato Codemasters ha aggiunto: "Siamo eccitati di far parte della nuova "F1 Esports Virtual Grand Prix". Sarà competitivo, ricco di azioni, e molto divertente per tutti coloro che saranno coinvolti".