Coronavirus, striscione Atalanta e Brescia strappato: indignazione per il gesto

Coronavirus, striscione Atalanta e Brescia strappato: indignazione per il gesto

Realizzato dal Club Amici dell'Atalanta di Sarnico, lo striscione raffigurava due tifosi di Atalanta e Brescia abbracciati sopra il significativo messaggio "Divisi sugli spalti, uniti nel dolore".

Ma, se il Coronavirus unisce, l'ignoranza e la cattiveria continuano a dividere, rimanendo purtroppo radicate in alcuni ceti sociali.

Lo striscione, simbolo del superamento di una storica rivalità calcistica di fronte a questioni ben più importanti, aveva riscosso un grande successo sul web nei giorni scorsi e ora in tanti stanno esprimendo la propria indignazione sui social network. A darne notizia è stata la sezione del Club Amici dell'Atalanta di Sarnico, intitolata alla bandiera nerazzurra Gian Paolo Bellini: "Purtroppo dobbiamo comunicare che lo striscione che avevamo messo sul ponte ha subito un vile atto vandalico questa notte... è stato tagliato e danneggiato". Come sindaco di Sarnico dico solo una parola!

A segnalare l'accaduto il sindaco di Sarnico, Giorgio Bertazzoli.

In conclusione il sindaco ha poi ringraziato la solidarietà tra le due parti: "Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme!"