Coronavirus, Salvini "Coinvolgere tutti nella cabina di regia"

Coronavirus, Salvini

Bene, ma speriamo di essere consultati stavolta e di non venirne a conoscenza a cose fatte attraverso una diretta Facebook", polemizza l'ex ministro dell'Interno, che batte forte sul tema economico, soprattutto in merito all'urgenza della liquidità per gli italiani: "I soldi devono arrivare ora, non tra due mesi.

In ballo c'è la "sopravvivenza dell'Italia" afferma Matteo Salvini.

Il leader della Lega dichiara di volersi astenere per il momento da un giudizio sull'operato del Governo e di voler invece "lavorare sull'immediato", ovvero assicurare le forniture di tutto il materiale necessario al personale sanitario. Ci ha pensato anche il virologo Burioni a sottolineare la questione, definendola su Twitter una scemenza: "L'ultima scemenza è la derivazione del coronavirus da un esperimento di laboratorio. Se non si interviene in fretta, si rischia una strage", ha spiegato Salvini. "Lo diciamo da anni - esulta il leader del Carroccio - sono contento che una voce così autorevole ci dia ragione perché, in un momento di emergenza, fare debito non è una bestemmia".

Per quanto riguarda la creazione degli eurobond, anche detti coronabond, Matteo Salvini non la considera affatto una soluzione utile al nostro Paese.

Salvini chiede anche che si faccia attenzione agli sciacalli stranieri che stanno monitorando le nostre imprese, e che sarebbero lì in attesa come avvoltoi per comprare le nostre aziende "sottocosto". "Ci hanno detto che ci coinvolgeranno per la stesura del cosiddetto decreto di aprile", ha aggiunto. Scemenza che il senatore leghista non ha esitato a sostenere. "Mentre l'Europa spende miliardi, noi ci dobbiamo sentirci i dire che a marzo soldi non ci sono.".

Davanti all'emergenza economica che l'epidemia da coronavirus ha causato, insieme a quella sanitaria, "occorrono garanzie di investimenti illimitati". L'Italia - continua - ha dato 58 miliardi, ora per averne 35 dovremmo ipotecare il futuro dei nostri figli?

"Stare in Europa sì, ma a pieno titolo, non per prendere sberle e schiaffoni".