Coronavirus, primo paziente guarito: curato al San Martino con farmaco sperimentale

Coronavirus, primo paziente guarito: curato al San Martino con farmaco sperimentale

Il dottor Bassetti, direttore della clinica Malattie Infettive del policlinico San Martino ha dichiarato ai giornali locali che: "abbiamo il primo vero guarito in Liguria".

In Italia sono in atto due studi di fase III promossi da Gilead Sciences per valutare l'efficacia e la sicurezza della molecola sperimentale Remdesivir negli adulti ricoverati con diagnosi di Covid-19", ha fatto sapere la stessa azienda statunitense, precisando che oltre al San Martino di Genova "gli studi saranno inizialmente condotti presso l'ospedale Sacco di Milano, il Policlinico San Matteo di Pavia, l'azienda ospedaliera di Padova, l'azienda ospedaliera universitaria di Parma e l'Istituto nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Era stato ricoverato il 7 marzo scorso e si tratta di un signore di 79 anni che presto tornerà in Lombardia. I primi pazienti sono stati trattati con successo nell'ospedale Cotugno di Napoli e allo stesso San Martino di Genova.

I professor Bassetti ha specificato che il paziente è stato trattato con il farmaco sperimentale antivirale "Remdesivir": un farmaco sviluppato in principio per curare dall'infezione dell'ebola, ma che si è rivelato efficace anche per il cosiddetto Coronavirus. "L'importante, però, è che la gente non abbia paura e non corra al pronto soccorso".

La speranza è quella che ci lega tutti in questa lotta al Coronavirus. In base ai dati forniti ieri sera dal Governatore della Regione Giovanni Toti, il numero complessivo dei contagiati è salito a 730 persone. Cresce anche il numero di pazienti in terapia intensiva salito ad 85.