Coronavirus, Messi: "Noi calciatori ci ridurremo lo stipendio del 70%"

Coronavirus, Messi:

La Pulce ha postato su Instagram un comunicato dove annuncia che i calciatori blaugrana si decurteranno lo stipendio del 70% per la restante parte di stagione. La conferma ufficiale arriva dal giocatore più rappresentativo del club, che non risparmia una puntualizzazione: "Si è detto e scritto molto sulla nostra squadra". Anzitutto, vogliamo sottolineare che abbiamo sempre avuto la volontà di ridurli, perché sappiamo perfettamente che si tratta di una situazione eccezionale e siamo SEMPRE stati i primi ad andare in aiuto del club quando ci è stato chiesto. Molte volte lo abbiamo anche fatto di nostra iniziativa, altre volte che ritenevamo necessario o importante. Questo è il motivo per cui non smette di sorprenderci che dall'interno del club c'erano quelli che cercavano di metterci sotto la lente d'ingrandimento e cercavano di aggiungere pressione a noi per fare qualcosa che sapevamo sempre che avremmo fatto.

Se non abbiamo parlato finora è perché la nostra priorità era quella di trovare soluzioni che fossero reali per aiutare il club, ma anche per coloro che si vedevano maggiormente pregiudicati di fronte a questa situazione. "Ci ridurremo del 70% lo stipendio durante lo stato di emergenza" scrive il numero 10, ma non solo: "Daremo il nostro contributo economico affinché tutti gli impiegati del club possano ricevere il 100% dello stipendio in questo periodo".

Non vogliamo lasciarvi senza mandare un affettuoso saluto e un incoraggiamento a tutti i culé che stanno vivendo momenti tanto difficili, così come a tutti coloro che aspettano pazientemente la fine di questa crisi a casa. Usciremo da tutto ciò molto presto e lo faremo tutti insieme.