Coronavirus, l'allarme dell'Iss: "In media trascorrono otto giorni tra sintomi e decesso"

Coronavirus, l'allarme dell'Iss:

Il documento mostra anche i tempi mediani, in giorni, che trascorrono dall'insorgenza dei sintomi al decesso (8 giorni), dall'insorgenza dei sintomi al ricovero in ospedale (4 giorni) e dal ricovero in ospedale al decesso (4 giorni). Lo ha chiarito l'Istituto superiore di sanità nel report sulle caratteristiche dei decessi dei pazienti affetti dal virus Covid-19.

"Nelle persone decedute positive al Covid-19 - riferisce ancora l'Iss - la terapia antibiotica è stata quella più utilizzata (83% dei casi), meno utilizzata quella antivirale (52%), più raramente la terapia steroidea (27%)".

Uno dei dati più interessanti che si può estrapolare dal rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità è quello relativo alle tempistiche del decesso a seguito della comparsa dei sintomi, che in media sopraggiunge dopo 8 giorni.

Con dati aggiornati al 16 marzo, il servizio Epicentro dell'Iss comunica che 3281 casi sono ricoverati in ospedale, equivalenti al 13,1% di casi segnalati in quel giorno e di questi 397 risultano ricoverati in terapia intensiva (12%). Sono 84 le vittime (il 23,7 per cento) che presentava una sola patologia; 90 presentavano due patologie (il 25,4 per cento); e ben 169 (il 47,6 per cento) eran affette da tre o più patologie. Complessivamente, 3 pazienti, e non 12 come era stato indicato in precedenza per un refuso, presentavano 0 patologie (0,8 percento del campione), 89 (25,1 percento) presentavano 1 patologia, 91 presentavano 2 patologie (25.6 percento) e 172 (48,5 percento) presentavano 3 o più patologie.

In questa popolazione, il numero medio di patologie osservate è di 2,7. I casi di coronavirus si concentrano soprattutto nelle regioni del nord Italia, in particolare in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, e nelle Marche.