Coronavirus in Spagna, quasi 25mila casi. Oltre 1.300 morti

Coronavirus in Spagna, quasi 25mila casi. Oltre 1.300 morti

Ci sono stati anche 16 nuove vittime nelle ultime 24 ore, portando il bilancio complessivo a 47.

La Spagna - Al momento, una situazione molto preoccupante è quella spagnola, con un numero di casi che si attesta attorno alla meta' rispetto all'Italia (20mila registrati a Madrid, 40mila in Italia). Lo ha reso noto in conferenza stampa ieri in serata il direttore dell'Autorità nazionale per la salute, Jérome Salomon, secondo cui sono 12.612 i casi confermati con una crescita del 15% in 24 ore. "Ammettere un ingresso può significare negarne un altro a un'altra persona che può beneficiarne di più, quindi è necessario evitare il criterio del primo arrivato", si legge nel documento di raccomandazioni ottenuto da El Mundo, redatto dalla Società Spagnola di Medicina Intensiva e concordato con la Società Spagnola di Medicina Interna. Il dato è stato diffuso dalle autorità sanitarie del Robert Koch Institut.

Un'emergenza particolarmente grave in Baviera che, il primo land a farlo, ha disposto il lockdown sulla linea di quanto già fatto dall'Italia.

È salito a 21'828 il numero dei casi di coronavirus in Spagna, 1'848 più di ieri. Nelle ultime 24 ore i contagi sono saliti di 558 e i decessi sono 30 in più.

I numeri forniti dal ministero della Salute sono ben peggiori di quelli pubblicati sui principali media online del paese: l'aumento è di oltre 5000 positivi in una sola giornata e i morti sono più di 1300, con oltre 300 unità in più rispetto al giorno precedente.

Gli ospedali dell'Alsazia, regione frontaliera della Francia pesantemente colpita dalla pandemia "sono arrivati al limite delle loro capacità per quanto riguarda il trattamento" di persone gravemente contagiate dal virus. Da giorni sono sospesi tutti i collegamenti aerei, stradali e ferroviari. In totale i casi riscontrati nel Paese sono almeno 16.662.

BELGIO - Salgono a 2815 i contagiati da coronavirus in Belgio, mentre i decessi sono 67. Ieri in Serbia è stata annunciata la prima vittima del Covid-19, un uomo 59enne morto in un ospedale di Novi Sad. Lo hanno comunicato le autorità sanitarie portoghesi, scrive la Cnn.