Coronavirus, il Regno Unito chiude pub e ristoranti

Coronavirus, il Regno Unito chiude pub e ristoranti

Nel Regno Unito i casi di Coronavirus sono in aumento: 3.297 quelli confermati, mentre i decessi sono saliti a 168. L'andamento ondivago delle dichiarazioni del premier britannico Boris Johnson continua a spiazzare i sudditi della regina Elisabetta II, anche loro divisi tra lo spavento per il Covid 19 e la tentazione del pub.

Inoltre, il pagamento dell'Iva da oggi fino a giugno e' stato rinviato a fine anno finanziario.

"Il picco del virus - ha dichiarato il ministro inglese - sta avvenendo a un ritmo più veloce del previsto ed è giusto prendere queste misure per alleviare la pressione sul sistema sanitario". Il provvedimento, si legge nella nota, vale "fino a nuovo ordine". "Lavoreremo con il settore per garantire che i bambini ottengano le qualifiche di cui hanno bisogno".