Coronavirus, Euro 2020 verso il rinvio: ecco quando potrebbe andare in scena

Coronavirus, Euro 2020 verso il rinvio: ecco quando potrebbe andare in scena

Anche il presidente della Figc, Gravina, martedì prossimo parteciperà alla riunione in videoconferenza promossa dalla UEFA per fare il punto sul calendario internazionale, a cominciare dalle gare di marzo (oltre alle amichevoli sono in programma i playoff per Euro 2020, che coinvolgono 16 squadre per gli ultimi 4 posti) e poi sull'Europeo (oltre alle nuove date legate a Champions e Europa League). Sul tavolo resta aperta al riguardo l'ipotesi di posticipare il campionato europeo al 2021. Il calcio insomma si ferma e per il momento non sa quando potrà ripartire. L'intento è quelo di consentire ai club di terminare la propria stagione agonistica entro il prossimo 30 giugno.

Stando a quanto riferisce il Telegraph, i campionati potrebbero essere tutti conclusi in estate con lo spostamento di Euro 2020. In entrambi i casi si aprono problemi relativi alla calendarizzazione dell'evento.

Posticipare Euro2020 e permettere la conclusione dei campionati nazionali e delle coppe europee per club, Champions ed Europa League. Un accavallarsi di eventi che rende difficile pensare all'organizzazione della manifestazione la prossima estate, anche per garantire un'equa visibilità agli omologhi femminili. In questi giorni le società sono rimaste in collegamento costante, così come la Lega con le grandi leghe europee e la Uefa, sottolineando la necessità di sospendere tutte le competizioni per l'emergenza sanitaria.