Coronavirus, Di Maio: "Sbloccata esportazione di mascherine da Germania e Francia"

Coronavirus, Di Maio:

"Teniamo alla salute dei nostri dipendenti - ha affermato Paolo Scudieri, Presidente di ANFIA - le aziende oggi sono luoghi in cui si applicano con rigore le misure di sicurezza messe in campo dal governo, ma lavoriamo anche per una ripresa che possa dare futuro ai nostri dipendenti e, con essi, alle loro famiglie". E' inaccettabile che materiale medico venga fermato per strada.

Anche la moglie del premier spagnolo Pedro Sanchez, Begona Gòmez, è risultata positiva al test sul coronavirus, riferiscono fonti del governo, assicurando che entrambi stanno bene e sono alla Moncloa a seguire gli sviluppi nel Paese dopo la dichiarazione di stato d'emergenza. Ai cittadini tedeschi e alle persone residenti in Germania sarà permesso rientrare, come ha precisato il ministro dell'Interno tedesco Horst Seehofer: "Ai viaggiatori senza una valida ragione per mettersi in viaggio non verrà permesso di entrare o lasciare il paese e chiedo pertanto a tutti i cittadini di evitare viaggi non strettamente necessari in queste aree", ha detto Seehofer, ricordando che chi verrà trovato positivo non potrà entrare nel paese e che verranno adottate le necessarie misure d'intesa con le autorità sanitarie. Lo Stato, che ha già dovuto arginare i danni della produzione interrotta a causa degli scioperi del 2019, adesso si ritroverebbe a gestire un'altra emergenza finanziaria. "Abbiamo le idee, le politiche chiare e non ci stringeremo la mano per sconfiggere il virus". In Germania, ad esempio, tour operator e agenzie, analisti di mercato e altre organizzazioni hanno evidenziato un drammatico declino delle vendite di viaggi a febbraio che hanno portato l'industria turistica ad adottare le stesse mosse compiute dal nostro mercato. Alle frontiere con Francia, Austria e Svizzera vi saranno controlli rafforzati e "respingimenti". Lo stop riguarda anche parchi giochi e campi sportivi. Come in Italia, saranno consentiti solo spostamenti inderogabili. E' previsto anche lo stop dei voli di linea verso Russia, Ucraina e Gran Bretagna. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz durante una seduta straordinaria del parlamento che deve approvare i provvedimenti che entreranno in vigore a mezzanotte.