Coronavirus: Agenzia delle Entrate, sportelli chiusi. Scadenze di pagamento rinviate

Coronavirus: Agenzia delle Entrate, sportelli chiusi. Scadenze di pagamento rinviate

È una delle indicazioni del Presidente dell'Ente, Ernesto Maria Ruffini, a seguito del Dpcm dell'11 marzo 2020 per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

È sospeso il versamento delle ritenute d'acconto dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un'unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.

Il decreto dispone anche il differimento al 31 maggio 2020 della rata del 28 febbraio relativa alla cosiddetta rottamazione ter e della rata in scadenza il 31 marzo del cosiddetto saldo e stralcio.

La norma prevede la sospensione di tutte le cartelle e le scadenze fiscali nel periodo compreso tra l'8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. "In relazione alla straordinarietà del momento, si invitano i cittadini ad effettuare le prenotazioni dei ticket di accesso agli sportelli solo per casi urgenti e non differibili e ad utilizzare i servizi online disponibili sul portale e sull'App Equiclick accedendo dal proprio pc, tablet o smartphone", sottolinea l'Agenzia.

"Il Presidente - conclude il testo - ha disposto la chiusura dal 18 al 25 marzo degli sportelli di Agenzia delle Entrate-Riscossione, presenti su tutto il territorio nazionale, che erogano servizi al pubblico".

Ma questo non copre soltanto i nuovi adempimenti, cioè quelli che avrebbero dovuti essere realizzati durante l'attuale periodo di sospensione e sono slittati di qualche mese, ma anche tutti quelli pregressi e non ancora decaduti; questo rende possibili al Fisco per altri due anni i controlli a ritroso, ad esempio sull'intera annualità d'imposta 2015 o addirittura al 2014 nel caso di omesse dichiarazioni.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Per informazioni e assistenza è disponibile il contact center di Agenzia delle entrate-Riscossione, attivo tutti i giorni, 24 ore su 24 e, con operatore, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18, al numero unico 06 01 01, sia da telefono fisso che da cellulare, secondo il piano tariffario.