Capello sicuro: "Situazione complicata, non si può giocare a calcio"

Capello sicuro:

"Non ho mai passato nulla di simile in vita mia, i giorni senza calcio sono molto lunghi. Fortunatamente nessuno ha contratto il virus nella mia famiglia". In Lombardia, in particolare a Bergamo e a Brescia, ha colpito duramente. Una buona idea. Non si sa quando finirà tutto questo, bisogna spostare tutto al prossimo anno. Non è certo neanche che si giocheranno i campionati.

"Puoi solo sperare che i tuoi giocatori siano professionisti, che si prendano cura di se stessi, che non ingrassino". Ma se continuano a mangiare come quando si allenano, meglio lasciar perdere.