Bob Dylan pubblica una nuova canzone, la prima dopo otto anni

Bob Dylan pubblica una nuova canzone, la prima dopo otto anni

Secondo alcune indiscrezioni sarebbe comunque atteso proprio per quest'anno un suo nuovo lavoro discografico di inediti. La canzone, scritta qualche tempo fa, racconta la storia di Kennedy e del suo assassinio. Arriva otto anni dopo il suo ultimo album di materiale originale. Successivamente, ma ormai nel già lontano 2016, sono usciti dell'autore solo album di cover. Si tratta di una ballata costruita su una tessitura sfibrata di pianoforte, gli archi che aleggiano sinistri e pietosi, una trama esile e sparsa di spazzole e quella voce, una voce assieme risoluta e amichevole, come uno sguardo che ti circonda e ti attraversa. "Murder Most Foul" è a meta' reportage, meta' pensiero magico, libere associazioni e rifermenti al canone della Grande Canzone Americana. "A Murder Most Foul" il titolo, dura 17 minuti e parla dell'omicidio del Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, avvenuto nel 1963. Non mancano riferimenti neanche agli Who o ancora agli Eagles.

Nel presentare il suo nuovo pezzo Bob Dylan si è quasi emozionato e ha fatto riferimento anche alla situazione di emergenza che sta vivendo il mondo intero. Infatti l'artista è stato - come tantissimi altri cantautori - costretto ad annullare il suo tour in Giappone previsto per il mese prossimo. "Saluti ai miei fan e follower con gratitudine per tutto il vostro supporto e lealtà nel corso degli anni". Questo è un brano inedito che abbiamo registrato un po' di tempo fa e che potreste trovare interessante.