Addio Malpensa, Alitalia lascia l’aeroporto di Milano. Restrizioni su tutti i voli

Addio Malpensa, Alitalia lascia l’aeroporto di Milano. Restrizioni su tutti i voli

Alitalia ha comunicato la sospensione dell'attività su Milano Malpensa a partire da domani, lunedì 9 marzo, in seguito alle disposizioni che limitato l'accesso e l'uscita delle persone dalla Lombardia per contenere la diffusione del coronavirus. "Abbiamo avuto conferma dai nostri partner aeroportuali che gli aeroporti di Milano Malpensa, Linate e Venezia non saranno al momento impattati dalle nuove norme e di conseguenza confermiamo che le nostre operazioni si svolgeranno come da programma". Lo si legge in una nota della compagnia aerea.

"Rimaniamo regolarmente in contatto con le autorità e modificheremo le nostre procedure se e quando necessario in caso di modifica delle linee guida". Modifiche anche su Milano Linate dove verranno operati "Solo collegamenti nazionali, con una riduzione di frequenze sulle rotte servite, mentre le destinazioni internazionali saranno raggiungibili con i voli via Roma". In una nota, Alitalia informa che ha predisposto un piano di ridimensionamento dei voli da e per gli aeroporti di Milano (Linate e Malpensa) e Venezia, che si aggiunge alle razionalizzazioni già effettuate nei giorni scorsi per il calo dei passeggeri dovuto alle misure restrittive e alla minore propensione agli spostamenti. Lo stesso per quanto riguarda i voli in partenza in particolare per Milano e Venezia.