Vasco: "Mi avevano offerto la direzione artistica di Sanremo"

Vasco:

Vasco Rossi sarebbe potuto essere a Sanremo 2020 come direttore artistico, lo ha rivelato il rocker in un'intervista rilasciata a La Stampa e pubblicata in un volume che ripercorre i settant'anni del Festival di Sanremo. "Quest'anno mi avevano offerto la direzione artistica e per un attimo ho pensato di fare come Baglioni: accettare il festival di Sanremo per consacrare me stesso, e le mie canzoni". "Mi definisco senza dubbio una persona che ama condividere e collaborare, vivere insieme agli altri e godersi la presenza anche di altre persone ma devo dire che con questo titolo 'Finalmente io' ho anche voglia di far vedere proprio chi sono io".Vasco ha apprezzato l'esibizione di Irene all'Ariston. Sigla iniziale e finalmente sempre una mia canzone.

Che lui, però, ha rifiutato. Poi, però, ha cambiato idea: "Ho pensato che io non ho bisogno di tanta promozione. Però, un bel conflitto di interessi". Partecipò tra i Big nel 1982 con "Vado al massimo" e l'anno dopo con "Vita spericolata", classificatasi al penultimo posto. "Ricordo ancora quando passai incantato davanti a Romina prima di salire sul palco e lei mi guardò come si guarda uno scarafaggio".