Suona il violino durante l’operazione per rimuovere un tumore dal cervello

Suona il violino durante l’operazione per rimuovere un tumore dal cervello

Mentre la paziente suonava i chirurghi monitoravano la qualità della sua esibizione per assicurarsi di non danneggiare le parti del cervello che controllano i delicati movimenti delle mani. L'intervento, che i medici hanno dichiarato pienamente riuscito, è stato eseguito il 31 gennaio scorso dal professor Keyoumars Ashkan, che è anche un abile pianista e condivide con Dagmar Turner l'amore per la musica.

"Sappiamo quanto sia importante il violino per Dagmar e siamo riusciti a rimuovere il 90% del tumore, mantenendo la piena funzionalità della sua mano sinistra", ha spiegato il professor Ashkan.

Tre giorni dopo l'intervento, Dagmar è potuta tornare a casa dal marito e dal figlio.

"Il violino è la mia grande passione".

Diversi precedenti in Italia - La tecnica "Awake Surgery" è utilizzata da tempo in tutto il mondo, Italia compresa. In questa fase la paziente non ha sentito dolore, poiché il cervello non ha terminazioni nervose.