Spike Lee rende omaggio a Kobe Bryant con il suo outfit

Spike Lee rende omaggio a Kobe Bryant con il suo outfit

La star dell'NBA e la piccola si sono spenti rispettivamente a 41 e 13 anni lo scorso 26 gennaio, quando l'elicottero su cui viaggiavano si è schiantato al suolo a Los Angeles, uccidendo tutte e nove le persone che erano a bordo. Vanessa nel post pubblicato sotto il video ha condiviso il suo dolore: "Sono stata riluttante a spiegare con delle parole i miei sentimenti". La mia mente si rifiuta di accettare che sia Kobe che Gigi (il soprannome che aveva Gianna, ndr) non ci siano più. Non riesco a elaborare entrambi i lutti contemporaneamente.

Ecco che cosa ha scritto, di recente, su Instagram, Vanessa Bryan, moglie di Kobe e madre della piccola Gigi. E' come se stessi cercando di accettare che Kobe se ne sia andato, ma il mio corpo si rifiuta di accettare che Gigi non tornerà mai da me. È sbagliato. Perché devo svegliarmi un altro giorno senza che la mia bambina possa farlo? "Sono arrabbiata per non avere più al mio fianco Gigi e Kobe, ma sono grata per essere qui con Natalia, Bianka e Capri", scrive Vanessa Bryant che solo pochi giorni fa ha condivso un tenero video in cui Capri si alza in piedi, sottolineando la somiglianza con il papà e con Gigi. Poi realizzo che devo essere forte per le mie tre figlie. So che ciò che sto provando è normale.

Fa parte del processo di lutto. "Per favore, continua a pregare per tutti". Volevo condividere queste sensazioni, nel caso qualcun altro lì fuori abbia vissuto una simile perdita. Quanto vorrei che fossero ancora qui e che questo incubo finisse. Prego per tutte le vittime di questa orribile tragedia. Il regista ha aggiunto al look anche un cappello e occhiali, rigorosamente viola.