Skianto Sanremo 67: ospiti e anticipazioni, oggi 13 febbraio

Skianto Sanremo 67: ospiti e anticipazioni, oggi 13 febbraio

Filippo Timi debutta in televisione con Skinato un spettacolo emozionante e travolgente, due prime serate su Rai3 - giovedì 13 e 20 febbraio prodotte in collaborazione con Ballandi.

L'omaggio alla tv che era, è stata o sarebbe potuta essere proseguirà anche giovedì 21 febbraio con "Skianto Fantastico Show" che farà rivivere il mondo del sabato sera, i tempi dei balletti televisivi, i colori forti e pacchiani dei costumi tutti glitter e paillettes, a ricordare che prima di un altro genio spettacolare come Achille Lauro, c'era già chi aveva osato.

Intorno a quest'ossatura musicale si muove la cifra di Filippo Timi fatta di poesia e di ironia insieme che si diverte a raccontare, incontrare ospiti, interpretare anche ciò che una voce non ha, ma che può fornire un punto di vista inedito del Festival come i fiori, muti - almeno fino ad ora - testimoni di vittorie e cadute, di trionfi e sconfitte e di tutto quel mondo magico che rappresenta Sanremo interpretati dallo stesso Timi e dalle amiche Iaia Forte e Marina Rocco che, insieme a Filippo danno voce ai fiori di Sanremo. A guidarci in questo viaggio emozionale sarà Pippo Baudo, il quale ci delizierà con ricordi ed aneddoti, alcuni anche inediti. Non ci si attiene alla concatenazione dei fatti, ma la fantasia di Timi trascina lo spettatore in un mondo meraviglioso costruito su quello che sarebbe potuto essere e quello che potrebbe essere. Direttore musicale ed esecutore sarà Raphael Gualazzi. "Ci sono Petra Magoni, Mario Biondi, Simona Molinari e altri big che reinterpretano pezzi storici in modo originale". Lo show non è solo un omaggio all'amata competizione canora ma anche alle eccezionali trasmissioni del sabato sera degli anni '80.

Al timone dell'esilarante programma ci sarà Filippo Timi, attore regista, e drammaturgo italiano che si esibirà in un one man show e potrà contare su filmati esclusivi, ospiti di eccezione e materiale d'archivio. Tutto prende vita e, attraverso Timi e i suoi ospiti, scopriamo i pensieri e le emozioni delle Piccole Cose: dalle cianfrusaglie che dimentichiamo nei cassetti, ai sassi che distrattamente calciamo per strada. Ad interpretarle, oltre ad un gruppo di giovani attori, Paolo Calabresi e Lucia Mascino. Le canzoni sono interpretate da Petra Magoni, che con la sua voce unica dà nuovi significati alle melodie e naviga con sicurezza tra gli accostamenti azzardati in duetto con Timi e da sola.

Sorprendente, irriverente e ironico, Filippo Timi balla, recita e canta nel suo One man show in cui parla di temi come la diversità intesa come risorsa con uno sguardo nuovo al quotidiano, in un crescendo di emozioni. Torna sempre in vesti nuove e dissacranti Iaia Forte.