Serie A, dal prossimo anno la sesta classificata parteciperà all'Europa Conference League

Serie A, dal prossimo anno la sesta classificata parteciperà all'Europa Conference League

Alla nuova competizione parteciperanno 32 squadre divise in otto gironi da quattro, con successivi ottavi di finale, quarti, semifinali e finale. Rimangono invariati i requisiti per qualificarsi alla Champions League: saranno sempre le prime quattro classificate a partecipare alla massima competizione europea.

Sarà una competizione nuova, che non sostituisce l'Europa League, anche se ne ridurrà il numero delle partecipanti. La vincitrice si qualificherà all'Europa League successiva. Il massimo organo del calcio europeo ha infatti comunicato i criteri di qualificazione all'Europa League Conference a partire dal 2021/22.

Al termine del prossimo campionato quindi ci saranno 4 qualificate per la competizione più importante, due per l'Europa League (quinta classificata e vincitrice della Coppa Italia) mentre la sesta giocherà nell'edizione inaugurale del nuovo torneo. Vi parteciperà la sesta classificata dei campionati europei, compresa la Serie A (in questo momento il Verona di Juric, in foto).