Rio de Janeiro: impresa di Mager, battuto Thiem

Rio de Janeiro: impresa di Mager, battuto Thiem

Impresa di Gianluca Mager nei quarti di finale del "Rio Open", torneo Atp World Tour 500 dotato di un montepremi pario a 1.759.905 dollari in scena sui campi in terra rossa di Rio de Janeiro. Dopo il primo turno erano rimasti in gara solo Gianluca Mager, passato attraverso le qualificazioni, e Lorenzo Sonego, che sta provando a costruirsi una classifica da top20. Mager ha giocato una partita ordinata e ha logicamente tremato nel finale quando ha giocato un game disastroso al momento di servire per il match e poi, quando nel tiebreak è arrivato 6-1, ha tremato terribilmente permettendo a Domingues di rientrare fino al 5-6, grazie ad un terribile doppio fallo.

Ma anche Lorenzo Sonego ha motivo per ricordare a lungo questo 20 febbraio 2020.

Sono contento di aver ottenuto questa vittoria contro un avversario molto complicato" Parlando infatti di Munar: "È la terza volta che ci confrontiamo e mi mette sempre nei guai. Ora naturalmente l'ostacolo che gli si frappone sulla strada che porta alle semifinali è di quelli importanti, visto che dall'altra parte della rete troverà niente meno che Dominic Thiem, ma l'azzurro il suo torneo l'ha già vinto e potrà giocare con la mente libera sapendo di non avere nulla da perdere. Dovesse vincere la finale fra l'altro sarebbe a portata di mano, sognare si può.