Pelù festeggia 40 anni di carriera tra Sanremo, album e live

Pelù festeggia 40 anni di carriera tra Sanremo, album e live

L'articolo Pelù festeggia 40 anni di carriera tra Sanremo, album e live proviene da Italpress. Queste le prime date ufficiali: 10 luglio in Piazza Castello a Marostica in occasione del Marostica Summer Festival, 19 luglio alla Banchina S. Domenico di Molfetta in occasione dell'Oversound Festival, 19 agosto in Piazza delle Regioni a Presicce (Lecce) in occasione del Festival I Colori Dell'Olio. Dopo i grandiosi annunci di LP 14 luglio e Ben Harper 15 luglio, il festival si arricchisce di un nome italiano, atteso anche alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Nonostante la lunga carriera è la prima volta che Piero Pelù partecipa al Festival di Sanremo. L'album, il ventesimo lavoro di studio tra Litfiba e Piero solista. Questa la tracklist di "Pugili Fragili": "Picnic all'inferno", "Gigante", "Ferro caldo", "Pugili fragili", "Luna nuda", "Cuore matto", "Nata libera", "Fossi foco", "Stereo santo", "Canicola". A dirigere l'orchestra per Piero Pelù sarà Luca Chiaravalli. Poi, poco dopo, ha spiegato il significato della sua frase: "È perché a volte mi vergogno di essere un uomo, ogni volta che c'è un femminicidio". Sul palco dell'Ariston l'artista indosserà abiti di Tom Rebl e accessori di Manuel Bozzi.

Un altro big per il Marostica Summer Festival: Piero Pelù
A Sanremo 300 volontari per il Clean Beach tour con Piero Pelù e Legambiente

Ma quello di Piero Pelù non è stato l'unico momento dedicato alle donne: a inizio serata, Amadeus ha invitato sul palco sette cantanti donne - Elisa, Giorgia, Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Alessandra Amoroso ed Emma - per parlare di Una, Nessuna, Centomila, uno speciale concerto che si terrà il 19 settembre 2020 a Campovolo, con lo scopo di raccogliere fondi per lottare contro la violenza sulle donne.