L'allarme della virologa Ilaria Capua: "Il Coronavirus arriverà in Italia, meglio organizzarsi"

L'allarme della virologa Ilaria Capua:

Informazioni frammentarie, spesso sbagliate.

Una teoria seccamente smentita dalla Capua: "Ogni malattia infettiva ha un periodo di incubazione, durante il quale il soggetto infetto non mostra sintomi. Questi si mostrano dopo che il patogeno è riuscito a fare il primo ciclo di replicazione e ha colonizzato gli organi che soffriranno la sua presenza".

Questo l'allarme lanciato dalla virologa Ilaria Capua durante la trasmissione "l'Aria che tira", su La7. Certo mi preoccupa il fatto che in questi Paesi non ci sono sistemi sanitari e di sorveglianza tali da rallentare il contagio, ma al momento per noi non cambia nulla. Se la mamma è intelligente lo tiene a casa, se è intelligente lo manda a scuola.

Precisa che tutte le malattie si sviluppano in fase pre-sintomatica e dunque: "questa psicosi di dire "mi posso contagiare da uno che non mostra sintomi" è un discorso assurdo".

Poi arriva un avvertimento all'Italia:"Le aziende che hanno la possibilità di lavorare con il telelavoro che possono aiutare il Paese a rispondere qualora possa esserci un contagio importante e bisogna lasciare le persone a a casa". Per piacere cominciate a pensarci.

"Credo sia verosimile che questo Coronavirus farà il giro del mondo, sono convinta che arriverà anche in Europa e in Italia in maniera più consistente, per il fatto che non abbiamo anticorpi a difenderci".

Intanto l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha annunciato che gli ultimi membri di un gruppo di esperti internazionali dell'Oms dovrebbero arrivare in Cina nel fine settimana per lavorare con i loro colleghi cinesi alla cura per la nuova polmonite da coronavirus.