Il meteo della Bassa per giovedì 13 febbraio

Il meteo della Bassa per giovedì 13 febbraio

E' lo scenario che da diversi giorni, ormai, stanno proponendo un po' tutti i centri di calcolo e che rappresenterebbe un inizio di affronto più diretto e deciso da parte del fronte subpolare a quello subtropicale, padrone indiscusso, quest'ultimo, del tempo in questo anomalo inverno, perlomeno fino a questi giorni. Richiamate dal ciclone atlantico arriveranno sui nostri cieli masse d'aria caratterizzate da una temperatura compresa tra 4 e 7 gradi positivi alla quota di 3150 metri portando il livello dello zero termico a 3700/4000 metri! Il Meteorologo di MeteoWeb, Antonio Ianella, afferma: "in serata peggiora in maniera sensibile anche tra il Levante Ligure e l'alta Toscana, dove si accaniranno particolarmente i fronti instabili, mossi da correnti dapprima occidentali o nord-occidentali, poi in orientamento da Nord in nottata". Le precipitazioni si sono poi rapidamente propagate più a sud interessando la Liguria centro orientale ed i settori di pianura tra Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto. Su Nordovest e tirreniche invece i venti di caduta alpini e appenninici potranno favorire temperature diurne ancora miti per il periodo.

Mare: quasi calmo o poco mosso.

Previsioni Meteo - Imminente peggioramento sull'Italia con una veloce sfuriata di maltempo nel giorno di San Valentino. Per consultare gli articoli precedenti, clicca qui.

Previsione per le prossime ore: Nord, residui fenomeni sulle Alpi confinali alto atesine intorno 500-1000m in rapido assorbimento.

Qualche pioggia già al mattino in Sardegna, in attenuazione in giornata, rovesci in arrivo entro il pomeriggio sulle Alpi centro-occidentali, specie confinali, e in intensificazioni in serata con neve inizialmente dai 1100/1500m in calo fino a 800/1000m la notte sulle Alpi centrali. Weekend probabilmente con cieli sereni e massime in aumento grazie al rinforzo dell'alta pressione; qualche nube bassa possibile su alta Toscana.