Gattuso "incarta" la partita a Conte e il Napoli vince in trasferta

Gattuso

Ma se sei lì e ti comporti come una sagoma, pensando che il compagno ci mette una pezza... Ma se è per questo neppure Sensi lo è, dopo l'infortunio muscolare rimediato con la Juve e che l'ha costretto a un lungo stop. Al netto dei giudizi trancianti il club dovrà fare un enorme sforzo nel tentativo di restare equilibrata nel giudizio verso di sé e nei progressi che intende fare nelle prossime stagioni.

L'Inter ha voluto azzerare il recente passato ed ha ricominciato con un nuovo progetto che è cresciuto con la ferrea volontà di Conte ma anche con una qualità non facile da assortire. In campo s'è sgolato, ha urlato (anche contro il direttore di gara), s'è sbracciato, ha quasi tracciato un solco nei pressi della sua panchina per il nervoso "avanti e indietro" fatto mentre dava indicazioni alla squadra, ha rischiato perfino di finire nello spogliatoio anzitempo quando ha dato del "fenomeno" all'arbitro Calvarese (ma se l'è cavata con un'ammonizione).

Massimo Ugolini, giornalista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss in merito all'inusuale periodo che sta attraversando il Napoli. E anche per questo ho scelto di essere qui.

Conte ha anche detto in conferenza che dall'Inter escono troppo facilmente le voci di mercato.

Contro il Napoli, subentrato a Sensi, a metà del secondo tempo ha combinato più lui in 27 minuti che tutti gli altri centrocampisti messi insieme: due tiri pericolosi, due lanci riusciti, due cross a destinazione e una palla illuminante a Sanchez che il cileno non ha sfruttato come avrebbe dovuto.