Elton John interrompe il concerto: "Ho la polmonite"

Elton John interrompe il concerto:

È successo sabato ad Auckland, in Nuova Zelanda, al Mount Smart Stadium.

La star si è mostrata commossa appoggiandosi ad un collaboratore musicista scusandosi in maniera davvero sentita e commossa con tutto il suo pubblico, che di tutta risposta gli ha tributato una vera e propria standing ovation comprendendo il malessere del cantante.

Sir Elton è stato controllato da un medico a metà dello spettacolo e, nonostante la sua malattia, è stato in grado di eseguire classici come 'Candle in the Wind' e 'All the Girls Love Alice'. "Devo andare. Mi dispiace", ha detto commosso sul punto di mettersi a piangere mentre si appoggiava al piano e scuoteva la testa.

Grave problema di salute in una serata totalmente da dimenticare per Elton John. Dopo diversi minuti l'artista è tornato sul palco ed ha completato il concetto, in una versione ridotta. "Oggi mi è stata diagnosticata una polmonite in atto, ma ero determinato a offrirvi il migliore spettacolo umanamente possibile".

Prima di iniziare il concerto il cantante aveva avvisato il pubblico che gli era stata diagnosticata una polmonite. Ho suonato e cantato con il cuore, fino a quando la mia voce non usciva più. "Ho dato tutto quello che potevo dare".