Coronavirus, Vietnam mette in quarantena regione di 10.000 persone

Coronavirus, Vietnam mette in quarantena regione di 10.000 persone

Il provvedimento riguarda l'area di Son Loi, situata nella provincia Vinh Phuc che è quella che ha registrato "il numero più alto di casi positivi nel Paese", ha detto il vice presidente locale, Le Duy Thanh.

Le autorità hanno anche spiegato - sempre come riportato dal quotidiano - di aver modificato i criteri per la conferma dei casi di contagio al fine di garantire maggiore discrezionalità ai medici per decidere se una persona sia o meno infetta. Si tratta di Son Loi, comune di diecimila abitanti a nord-ovest della capitale Hanoi.

L'isolamento della comunità avrà una durata di venti giorni ed ha lo scopo di limitare la diffusione del Coronavirus.

"Stiamo ordinando una quarantena per l'intero comune di Son Loi per 20 giorni - ha fatto sapere il ministero - perché nella cittadina sono stati segnalati 5 casi di infezione da Covid-19". Intanto il Governo ha disposto l'installazione di checkpoint per l'acquisto di beni di prima necessità.