Coronavirus, donna infettata dà alla luce una bimba sana

Coronavirus, donna infettata dà alla luce una bimba sana

Lo informa in un tweet China Daily. "Buone notizie!", si legge nello stringato messaggio social, "una donna incinta infettata dal nuovo coronavirus ha dato alla luce una bambina in buona salute in un ospedale di Harbin, nella provincia di Heilongjiang, il 30 gennaio". Proprio così. La mamma e la neonata sono ora in condizioni stabili e, soprattutto, la piccola non è risultata positiva al virus. China Daily ha pubblicato diverse foto della piccola in braccio al personale sanitario che indossa tute e protezioni al volto per evitare il contagio.

A dare maggiori informazioni è stata Na Hui, vicepresidente della struttura ospedaliera, che lunedì 3 febbraio 2020 ha tenuto una conferenza stampa. Naturalmente entrambe sono in quarantena.

La donna era stata portata in ospedale incinta di 38 settimane il 30 gennaio ed era stata presa in carico da un'equipe di ostetrici, pneumologi e neonatologi. Dopo gli accertamenti del caso è stato quindi verificato dai medici che la donna aveva contratto il nuovo coronavirus. Fortunatamente nel frattempo le condizioni della mamma sono migliorate e la febbre è diminuita.

Good News! A pregnant woman infected with novel #coronavirus gave birth to a healthy baby girl in a hospital in Harbin, Heilongjiang province on Jan 30.