Caso sospetto, ricoverata una dipendente dell'hotel

Caso sospetto, ricoverata una dipendente dell'hotel

Per la conferma definitiva si attende però il test effettuato all'Istituto Spallanzani e quello dell'ospedale di Padova, centro di riferimento regionale per il coronavirus.

Per ora la donna rimane in osservazione precauzionale nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Verona, dopo che per un paio di giorni ha avuto febbre oltre ai 38 gradi.

I coniugi cinesi sono tuttora ricoverati allo Spallanzani di Roma, dove le loro condizioni sono peggiorate nelle ultime ore.

E' ricoverata in isolamento a Verona una inserviente dell'hotel, in Zai, dove aveva soggiornato la coppia di cinesi, infettati dal Coronavirus, lo scorso 23 gennaio.

La donna è una cameriera addetta alla pulizia delle stanze ed è dipendente di una cooperativa esterna all'albergo veronese. Presenti anche sintomi come tosse e raffreddore, tipici della comune influenza stagionale, ma anche del Coronavirus.