Calciomercato Roma, retroscena Ibanez. Sabatini al veleno

Calciomercato Roma, retroscena Ibanez. Sabatini al veleno

A proposito di infermeria, arrivano notizie moderatamente confortanti da Musa Barrow (distorsione alla caviglia sinistra) e Riccardo Orsolini (taglio e sette punti di sutura al ginocchio destro), che insieme a Stefano Denswil (scopi precauzionali, viste le noie muscolari delle scorse settimane) e Gary Medel (recupero quasi ultimato) hanno svolto un lavoro differenziato correndo sul campo. Uno di questi è certamente Riccardo Orsolini, esterno italiano che con la maglia del Bologna sta facendo benissimo. "Quando c'è Sinisa si vince, senza nulla togliere allo staff che potrebbe lavorare tranquillamente nel Real Madrid per capacità e competenza". Al momento non è possibile pensare che possa andarsene per le cifre che vengono lette in giro - insiste -. Negli ultimi due turni di campionati Orsolini ha fatto gol, prima al Brescia e poi alla Roma, un uno-due che gli ha fatto guadagnare posizioni anche con Roberto Mancini che in avanti deve scegliere ancora un calciatore per l'Europeo.

Nel mercato di gennaio le strade di Roma e Bologna si sono incrociate sul nome di Roger Ibanez. Poi chi deciderà, come deciderà, quando deciderà gli eventuali aggiornamenti di mercato su Orsolini saranno solo il Bologna e Orsolini. "Però deciderà il Bologna con Orsolini, che in questo momento non è sul mercato".