Billie Eilish in lacrime sul palco: "Mi sono sentita molto odiata"

Billie Eilish in lacrime sul palco:

Dopo aver vinto diversi premi ai Grammy ed essersi esibita agli Oscar, trionfa anche ai Brit Awards nella categoria miglior artista femminile internazionale. I Foals sono stati incoronati migliore band dell'anno e a Tyler, the Creator è andato il riconoscimento per miglior artista maschile internazionale. l gran finale è stato affidato alla leggenda Rod Stewart, che ha riformato I Faces sul palco della 02 Arena, chiamando a raccolta il chitarrista Ron Wood e il batterista Kenney Jones.

Prima di essere abbracciata da Mel C, che presentava il premio, la cantante ha affermato: "Voglio dire qualcosa che stavo pensando proprio due secondi fa".

I motivi, purtroppo, non riguardavano esclusivamente l'emozione di trovarsi su uno dei palcoscenici più prestigiosi della musica internazionale. "Quindi grazie", ha detto con voce strozzata fra gli applausi.

La giovane artista ha infatti pronunciato un discorso molto commovente ai BRIT Awards 2020, affermando di sentirsi molto odiata recentemente. Sono state quindi lacrime di sollievo e di gratitudine, che però hanno alzato ancora una volta il velo su un problema molto lontano dall'essere risolto: l'odio sul web.

Proprio a causa del bisogno di rimanere in contatto con il proprio pubblico, per molto tempo Billie aveva rimandato la dolorosa decisione di chiudere ogni rapporto con i social, e proprio a causa della sua empatia gli attacchi degli hater riescono a arrivare così in profondità nel cuore di un'artista che - è bene ricordarlo - ha soltanto diciotto anni.