Andrea Montovoli contro Antonella Elia al GF Vip: "Manipolatrice!"

Ieri per la puntata di San Valentino Alfonso Signorini ha fatto diverse sorprese ai concorrenti, dalla canzone per Paola Di Benedetto, all'incontro tra Adriana Volpe e il marito. Intanto in queste ore a far molto discutere i numerosi telespettatori del GF Vip è stato senza ombra di dubbio Andrea Montovoli, il quale ha attaccato Antonella Elia, dandole della manipolatrice. Con chi ce l'aveva il bell'attore? Esatto, proprio con il reality e la sua organizzazione.

La sveglia di Grande Fratello ufficializza l'inizio della giornata e del fine settimana, dopo la puntata di ieri l'umore è ancora alto e i Vip fanno colazione mentre ballano in giardino approfittando del tepore del sole che fa capolino sulla Casa più spiata d'Italia.

Sembra proprio che nel corso della puntata di ieri sera Pago abbia evitato la nomination per un soffio e nel post puntata avrebbe Così dato il via libera al suo sfogo e alla sua rabbia nei confronti di Fernanda Lessa, la quale sarebbe colpevole di avere detto che la storia d'amore tra il cantante e Serena è tossica. Semplice: il giovane vuole ricevere qualche segnale dalla donna che ama e che lo aspetta fuori.

"Se mi gira il c..., io esco lunedì". Innanzitutto è finito vittima Fabio Testi che è entrato nella stanza rossa ed è stato sommerso da schiuma da barba. Non c'è stato niente per me. Non ho ricevuto alcuna risposta alla mia lettera. "Loro sanno tutto, hanno i recapiti, ma questa persona non ha scritto niente". Secondo Fernanda l'ingresso nella casa dell'ex tronista ha indebolito Pago: la brasiliana ha commentato anche l'episodio del 'like sospetto' usando parole che hanno fatto imbestialire il cantante.

Sempre Pago, apparso particolarmente carico dopo la scoppiettante puntata di cui è stato protagonista, ha avuto da ridire anche su Fernanda Lessa, accusando la modelle di aver manipolato Paolo Ciavarro e Andrea Montovoli, costringendoli a loro insaputa ad essere i suoi burattini (QUI e QUI i video). Di fatto Montovoli ha insinuato che ci siano concorrenti di serie A e concorrenti di serie B, che non "contano niente".