Alfa Romeo Racing Orlen C39 di Raikkonen e Giovinazzi, foto e video

Alfa Romeo Racing Orlen C39 di Raikkonen e Giovinazzi, foto e video

TEAM AL COMPLETO Come da programma, poco prima dell'avvio ufficiale dei test invernali 2020 l'Alfa Romeo ha presentato ufficialmente la sua nuova monoposto, denominata C39.

Kubica disputerà solamente la sessione del mattino del primo giorno di test, lasciando poi il volante per il pomeriggio al pilota ufficiale Antonio Giovinazzi, che farà così il suo debutto a bordo della nuova monoposto. Il tema che contraddistingue la nuova livrea, sviluppato dal Centro Stile, è denominato "Speed-Pixel": un'evocazione grafica della velocità e del tempo nell'anno in cui ricorre il centodecimo anniversario del marchio, che riflette anche la tecnologia avanzata della vettura. Insieme hanno mostrato senza veli la nuova C39 nella pitlane del circuito di Catalogna. Inoltre sulla copertura del motore è presente la scritta Alfa Romeo ingrandita che si sovrappone al logo principale. Il simbolo dell'Alfa Romeo ovviamente è l'elemento che spicca maggiormente e racchiude la croce dell'antico stemma di Milano oltre al biscione della famiglia Visconti. Si tratta, infatti, di un concetto pensato per consentire al team di consolidare i notevoli progressi compiuti negli ultimi due anni e avvicinarsi gradualmente alla pole position.

Gli fa eco Jan Monchaux, direttore tecnico Alfa Romeo Racing ORLEN, che ha spiegato: "la C39 è un'evoluzione naturale della vettura dello scorso anno, sebbene non presenti molti punti in comune con la versione precedente". Ora saranno fondamentali i test di Barcellona per preparare al meglio la vettura in vista di Melbourne, in Australia, dove si svolgerò la prima gara del campionato di Formula 1 2020.

"La C39 è il risultato dell'impegno e della visione di un folto gruppo di persone fortemente coinvolte". Da migliorare, senza dubbio, ma la crescita di Giovinazzi c'è stata.

Si tratta del consueto processo di miglioramento costante, ma il risultato è una macchina totalmente nuova.