Sospetto coronavirus a Reggio, il Gom conferma gli accertamenti

Sospetto coronavirus a Reggio, il Gom conferma gli accertamenti

Al momento si tratta solo di un caso sospetto che non deve generare allarmismo, e infatti come tale viene trattato dai medici dell'Ospedale di Reggio Calabria, i quali, però, non sottovalutano i risvolti che il caso potrebbe avere.

La donna, dopo un viaggio in Asia e uno scalo a Vienna, come riporta il sito ilvibonese.it accusa tutti i sintomi influenzali e - come da profilassi - una volta allertati i sanitari, è stata trasportata all'Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, senza passare dal pronto soccorso.

"CONDIZIONI SODDISFACENTI" "La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano - si legge in una nota diffusa dalla struttura sanitaria - comunica che nel pomeriggio di oggi è stata ricoverata presso il Reparto di Malattie Infettive in regime di isolamento respiratorio una giovane affetta da una sindrome respiratoria febbrile". In caso positivo la donna sarà trasferita nell'istituto "Spallanzani" di Roma.

Dal momento che la giovane aveva recentemente soggiornato a Shanghai, l'ospedale ha adottato tutte le misure di sicurezza previste dai protocolli del Ministero della Salute per il controllo dell'infezione da nuovo Coronavirus (2019-nCoV).

La Prefettura ha disposto un'unità di crisi, se i test non dovessero dare esito negativo il paziente verrà trasportato allo Spallanzani di Roma al reparto Malattie Infettive. La direzione strategica si è riservata di comunicare aggiornamenti sul caso al fine di mantenere informata la popolazione.