Mostre: Van Gogh multimediale 'and Friends' a Parma - Cultura

Mostre: Van Gogh multimediale 'and Friends' a Parma - Cultura

La sua prima speranza è riposta nell'inaspettata visita del fratello Theo che ha dovuto prendere quattro treni e persino un carretto per andarlo a trovare ...

"Un esame tecnico e stilistico approfondito" ha dimostrato che si tratta di un Van Gogh originale - hanno dichiarato gli esperti del Museo Van Gogh di Amsterdam, dopo essere stati interpellati per un parere dai funzionari del museo di Oslo.

L'allestimento della mostra, con la presenza di capolavori di autori come Monet, Degas e Renoir, provenienti da collezioni private, si rivela al visitatore come un labirinto da attraversare, alla stregua della mente del grande e controverso pittore olandese, fino alla "stanza segreta" dove sono conservati, per l'appunto, i dipinti che Van Gogh teneva con sé alla Ville Lumiere.

Il thriller psicologico incentrato sulla metafora del temporaneo isolamento in manicomio nel 1889 di Vincent Van Gogh, interpretato da Alessandro Preziosi, è pronto a lasciare col fiato sospeso il pubblico del teatro Vittorio Emanuele mercoledì 22 gennaio alle ore 21 (turno A); giovedì 23 gennaio alle ore 21 (turno B) e venerdì 24 gennaio alle ore 17,30 (turno C).

"La scrittura di Massini - spiega il regista Alessandro Maggi -limpida, squisitamente intrinseca e tagliente, nella sua galoppante tensione narrativa, offre evidentemente la possibilità di questa indagine". Van Gogh, assoggettato e fortuitamente piegato dalla sua stessa dinamica cerebrale incarnata da Alessandro Preziosi, si lascia vivere già presente al suo disturbo. E dunque, è nel dato di fatto che si rivela e si indaga la sua disperazione. Il suo ragionato tentativo di sfuggire all'immutabilità del tempo, all'assenza di colore alla quale è costretto.

Nel cast: Massimo Nicolini, Roberto Manzi, Leonardo Sbragia e Antonio Bandiera.

Le musiche dello spettacolo - prodotto da Khora.teatro in coproduzione con il Teatro Stabile d'Abruzzo - sono di Giacomo Vezzani.

Questi gli orari delle recite: 25 gennaio, ore 21; 26 gennaio, ore 18; 30 gennaio, ore 18.30; 31 gennaio, ore 21; 1 febbraio, ore 21; 2 febbraio, ore 18.