Meteo, weekend con maltempo e neve

Meteo, weekend con maltempo e neve

Gli effetti del cambio di circolazione si avvertiranno anche sull'Italia, non solo con un calo delle temperature che coinvolgerà un po' tutte le regioni, ma anche con l'arrivo di un po' di neve sull'Appennino, anche a quote collinari.

Più facile che perda il dominio del Mediterraneo "ai punti", attraverso un lungo lavoro di erosione da parte delle correnti atlantiche, tra fine mese e i primi giorni di febbraio. Nella sera nuvoloso su est Lombardia, cielo sereno o poco nuvoloso sui restanti settori.

Sabato sono previste piogge residue al Nordest, mentre sul resto del Nord la situazione dovrebbe subire un netto miglioramento. Il maltempo non risparmierà il Centro e il Sud Italia. Proprio nel corso del prossimo fine settimana, infatti, la perturbazione atlantica che ci minaccia da giorni, creerà disagi su diverse regioni italiane. Temperature minime in lieve rialzo in Emilia Romagna e sulle regioni centrali, in lieve calo al Sud; all'alba probabili gelate al Nord e, localmente, nelle Valli del Centro. In nottata peggiorerà anche su Toscana, Umbria e Lazio con prime precipitazioni.

LUNEDI' 20 GENNAIO 2020: peggiora durante la notte con precipitazioni tra deboli e moderate e neve, con accumulo di qualche cm, fino a 700-800m di quota.

Già sabato mattina torneranno ad aprirsi ampie schiarite, con vento sulle Alpi e, forse qualche raffica anche in pianura, e in prospettiva a medio termine non si prevedono altre perturbazioni con piogge o nevicate significative.

Tra mercoledì 22 e giovedì 23 ecco il ritorno dell'annunciato incubo anticiclonico il quale riporterà una discreta stabilità atmosferica su tutto il Paese, ma anche il ritorno delle insidiose nebbie sulla Val Padana. Andrà meglio al Nord-Ovest e in Sardegna, dove subentrerà il Maestrale che spazzerà via le nubi. Bora sull'alto Adriatico a partire dal pomeriggio con moto ondoso del mare in rapido aumento. Le temperature restano stabili, con massime dai 4 agli 8 gradi.