Lecce 0-1 Udinese: De Paul da urlo, salentini in crisi nera

Lecce 0-1 Udinese: De Paul da urlo, salentini in crisi nera

Passano i minuti e l'Udinese trova il gol all'88° del vantaggio con De Paul che batte Gabriel e gela il Via del Mare. I friulani, che stanno attraversando un periodo altalenante, arrivano a questo incontro dopo la vittoria arrivata fra le mura di casa nel match disputato con il Cagliari nell'ultimo turno con il risultato di 2-1 e vorranno certamente ottenere punti per provare a riscattarsi ed a staccare la zona retrocessione della classifica distante quattro lunghezze.

Buon primo tempo dei salentini fermati dalla traversa su un gran tiro di Babacar e dal portiere Musso su Mancosu.

"Nel primo tempo abbiamo concesso pochissime occasioni e potevamo anche sbloccare la partita, poi nella ripresa l'Udinese ha alzato il ritmo, ha spinto di più e noi abbiamo sbagliato qualche pallone in uscita".

Sono tre i gol realizzati da De Paul in questa stagione e, come scrive il quotidiano friulano, quando segna lui, l'Udinese vince sempre.

Per ciò che riguarda le formazioni, Lecce con Tachtsidis ancora una volta sulla linea mediana affiancato da Petriccione e Tabanelli. All. Liverani. A disp: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Shakhov, La Mantia, Meccariello, Farias, Dubickas, Rispoli.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul (c), Sema (75° Pussetto); Okaka, Nestorovski (65° Lasagna). All. Gotti. A disp: Nicolas, Perisan, Sierralta, Becao, Walace, Opoku, Jajalo, Barak, Lasagna, Pussetto, Teodorczyk.

ASSISTENTI: sig. Fabiano Preti di Mantova e sig.

IV Ufficiale: Alessandro Prontera sez.

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.