La Ferrari annuncia Arthur Leclerc nella sua Driver Academy

La Ferrari annuncia Arthur Leclerc nella sua Driver Academy

La Driver Academy di Maranello si appresta infatti ad accogliere due nuovi ingressi nel reparto che ha formato, tra gli altri, Sergio Perez, Raffaele Marciello, Jules Bianchi e soprattutto Charles Leclerc. Il piccolo monegasco correrà nel campionato europeo Formula Regional con la Prema.

La speranza dei vertici del Cavallino è che Arthur possa seguire le orme del fratello e magari arrivare ad imporsi in Formula 1, dove potrebbe aspettarlo un confronto diretto con Charles, astro nascente del mondo dei motori. Arrivano Arthur Leclerc e Dino Beganovic.

Classe 2000, Arthur è nato il 14 ottobre e ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dei motori nel 2018, quando ha esordito in Formula 4 France. I talenti di FDA nel 2020 saranno dunque ben nove: oltre a Enzo Fittipaldi, impegnato in FIA Formula 3 con il team HWA Racelab, Petecof, Leclerc e Beganovic, ci sono infatti i cinque piloti che daranno battaglia in FIA Formula 2, come già annunciato a fine novembre: Giuliano Alesi, Callum Ilott e Mick Schumacher cui si aggiungono i graduati dalla FIA Formula 3 Marcus Armstrong e Robert Shwartzman, campione in carica. Avremo piloti presenti in tutte le categorie di monoposto FIA e saremo impegnati per supportare al meglio ciascuno di loro sia dal punto di vista delle abilità di guida che sotto il profilo umano e individuale. "Ho fatto il mio primo test con la Prema due anni fa e ho sempre sognato di correre al loro fianco", ha dichiarato Arthur Leclerc. "Questa è una grande opportunità per me e sono molto orgoglioso di dire che mi unirò alla Ferrari Driver Academy". Sono molto grato per tutto il supporto e la fiducia che ripongono in me. Non vediamo l'ora di averlo nel nostro pool di talenti.

Abbiamo anche cercato di individuare i migliori nuovi talenti del panorama del motorsport giovanile e siamo lieti di annunciare che Arthur e Dino si uniscono a FDA per quello che promette di essere una stagione decisamente interessante.