Klimt: il "Ritratto di signora" ritrovato a Piacenza è autentico

Klimt: il

È autentico il 'Ritratto di signora' di Gustav Klimt ritrovato a Piacenza lo scorso dicembre dal personale che eseguiva interventi di manutenzione straordinaria alla Galleria Ricci Oddi su incarico del Comune. Gli accertamenti tecnici hanno dato esito positivo. Il 10 dicembre, durante i lavori di ripulitura di un'edera che copriva una parete esterna della stessa Galleria, era stata scoperta un'intercapedine chiusa da uno sportello, all'interno della quale c'era un sacco con dentro il quadro. I primi rilievi avevano indicato che si trattasse dell'opera rubata e oggi è arrivata la conferma.

"Una notizia di importanza storica per la comunità artistica e culturale e per la città di Piacenza", hanno commentato Patrizia Barbieri, sindaco di Piacenza, e l'Jonathan Papamarenghi, assessore alla Cultura.

In realtà le analisi hanno dimostrato che il dipinto è originale e dunque si tratta davvero del 'Ritratto di Signora' di Klimt rubato nel 1997, uno dei più ricercati al mondo.